Gin tonic apocalypse.

“Il ghiaccio di questo gigantesco iceberg potrebbe riempire 460 milioni di piscine olimpiche” cit. esperti della Swansea University.

E’ di oggi questa notizia incredibile, che a leggerla distrattamente la mente non ne coglie nemmeno l’importanza epocale. Però, nell’articolo del sempre apprezzato Il Fatto Quotidiano ci sono ordini di grandezza fuori scala, assolutamente; vi si legge infatti:

  • come avete letto in citazione “il ghiaccio di questo gigantesco iceberg potrebbe riempire 460 milioni di piscine olimpiche”;
  • Un colosso di circa 5800 km2, dal peso di mille miliardi di tonnellate, RIPETO! Un colosso di circa 5800 km2, dal peso di mille miliardi di tonnellate;
  • Grande due volte il Lussemburgo, che poi tutti pensiamo sempre che è quel piccolo buco di culo da qualche parte in nord europa, ma è questo qui che:
    Superficie Totale 2 586 km² (165º)
     % delle acque trascurabile

    e che quindi totalizza 5200 km quadrati di terra bella e buona, alla faccia del buco di culo!;

  • uno dei dieci iceberg più grandi mai generati negli ultimi 30 anni ( e solo perchè sono trent’anni che riusciamo a fare queste rilevazioni).

Insomma, ragazzi miei, un articolo che annovera quattro punti salienti ed incredibili mi sembra possa essere definito articolo “allarmante (altro che allarmistico), preoccupante, toglisonno, cazzocazzo”.

Leggetelo per favore e commentatemelo, che io non riesco a capire come possiamo essere così stupidi da ficcarci nei guai così serenamente nonostante cit. “la Natura continua, quindi, a mandarci segnali, in contrasto con alcune analisi scettiche e giravolte politiche sul surriscaldamento del Pianeta”.

Magari è tutta una balla, ci diciamo, e non è vero nulla, ma che ci costa voler bene di più a questo magnifico pianeta? Le megacorporation sono senza una coscienza, ma ora di motivi nel paniere dello “scendo in piazza” ne abbiamo a iosa, direi. Non posso entrare nel politico, lo sapete che questo blog è “POLITICALLY NEUTRAL”, eunuco socialpolitico, ma questa notizia la si deve dare e ne si deve parlare.

Perchè il mio titolo prevede un gin tonic? per calmarsi direte voi, ma no, è per via dei paralleli che gli scienziati fanno per far capire a noi scemi come stanno le cose. Anna Hogg, esperta di osservazioni satellitari dei ghiacciai presso l’University of Leeds, intervistata da The Guardian, ci spiega infatti: “È come avere un cubetto di ghiaccio in un gin tonic: non è detto che il suo scioglimento ne aumenti il volume nel bicchiere in modo considerevole”, e con questo dovremmo farci una cazzo di risata sollevata, nevvero?

Annunci

Informazioni su kobaino

very handsome boy married with amusement
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, bvw, Catastrofi, ispirazione, sicurezza, wikipedia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...